Ustioni e tagli nei bambini? Consigli di pronto intervento

Se sei un genitore lo sai bene, prima o poi capita a tutti: una caduta, una sbucciatura, una piccola bruciatura. Gli incidenti con i bambini sono quasi all’ordine del giorno. In questi casi il mantra è “niente panico”: fortunatamente, solo in rari casi la situazione è davvero preoccupante. I primi minuti dopo l’accaduto, però, possono essere determinanti ed ecco per te qualche consiglio per intervenire subito al meglio.

Acqua corrente e cerotto per le piccole ferite

Il tuo bambino è caduto e si è tagliato? Ricordati che le piccole ferite, comprese le sbucciature, vanno lavate accuratamente sotto un abbondante getto d’acqua corrente che è indispensabile per rimuovere eventuali residui di polvere. Disinfetta poi la ferita con un antisettico e ricopri il taglio con garza e/o cerotto.

Comprimi con un panno la ferita che sanguina

Se la ferita del tuo piccolo sanguina parecchio, per prima cosa non spaventarti: sarà sufficiente comprimere il taglio con un panno per fermare l’emorragia in atto. Sappi che prima che si formi il coagulo di sangue può essere necessario eseguire questa manovra anche per 10 minuti. Se trascorso questo tempo la ferita continua però a sanguinare copiosamente e il taglio è esteso e profondo, non aspettare più: raggiungi il primo ospedale nelle vicinanze, continuando a mantenere costante la pressione del panno sulla ferita del tuo bambino.

Consulta il medico per le ferite da vetro o da punta

Le ferite da punta o da vetro possono essere profonde e, nella peggiore delle ipotesi, nascondere lesioni di tendini e minuscoli frammenti di vetro rimasti intrappolati nella pelle. In questi casi, più che la lente di ingrandimento è sempre bene consultare il proprio pediatra: ti suggerirà cosa fare!

Per le ustioni lievi, acqua fredda e via i vestiti

Se il tuo bambino ha sfiorato per sbaglio il ferro da stiro, metti il prima possibile la parte ustionata sotto acqua fresca corrente fino a quando il dolore non termina. In genere sono necessari almeno 15 minuti. Se la parte ustionata è coperta da vestiti, umidifica subito con acqua fredda gli indumenti per poi rimuoverli delicatamente, anche usando le forbici. Se l’ustione è ampia e vedi del liquido trasudare, consulta anche in questo caso il pediatra; nel peggiore dei casi, se l’ustione dovesse presentare una distruzione estesa e profonda della pelle, non esitare a recarti in ospedale.

Ricopri l’ustione con delle garze sterili

Dalla pelle ustionata del tuo bambino non trasuda liquido? Bene, è sicuramente un buon segno: puoi coprire la zona interessata con delle garze sterili bagnate o, in loro mancanza, puoi usare anche un panno asciutto e pulito. Se invece dall’ustione continua ancora a fuoriuscire del liquido, ricoprila delicatamente sempre con una garza sterile e poi rivolgiti al pediatra.

Non rompere la vescica

Non sarà bella da vedere, ma se sulla bruciatura del tuo bambino compare la vescica – la bolla con del liquido trasparente al suo interno - non romperla. Quando si sgonfia lavala con acqua corrente e sapone o soluzione fisiologica. Tutti i tessuti residui della bolla dovranno essere rimossi mentre la ferita andrà disinfettata con un antisettico e protetta con una garza sterile.

Ti è stato utile?

Questo form non prevede risposta. Per ogni domanda o richiesta informazioni, utilizza il form della pagina "Contattaci"

Ti può interessare anche:
  • Quando l’aria aperta fa guarire la ferita

    Spesso avrai sentito dire che per far guarire una ferita è necessario lasciarla ossigenare all’aria aperta. Ma non è sempre così. Ora ti spieghiamo quando e perché una ferita deve essere coperta.

    Scopri di più
  • Quando l'infezione bussa alle porte della tua ferita

    Ti sei fatto male e hai paura che la tua ferita possa fare infezione? Per essere sicuri e tranquillizzarti, ecco per te i segnali per imparare a riconoscere i sintomi principali di un’infezione. Se non rilevi nessuno di questi ...

    Scopri di più
  • Calma e sangue freddo: 4 sì e 4 no per medicare tagli e abrasioni

    Ti sei tagliato? Nessun problema, mantieni la calma. Per reagire a una ferita di lieve entità ci sono alcune cose da fare, per esempio valutare il tipo di emorragia e bloccare il sanguinamento. Scopriamole insieme.

    Scopri di più
Potrebbe interessarti
  • Cerotto per fissaggio Soffix Stretch

    È un cerotto in tessuto non tessuto estensibile, indicato per medicazioni su aree estese e zone articolari. Adatto su pelli delicate e sensibili.

    scopri di più
  • Compresse di garze a peso

    Sono compresse di garze tagliate, non sterili, in cotone idrofilo.

    scopri di più
  • Si Silicon

    Si Silicon è il nuovo cerotto in tessuto non tessuto con tecnologia siliconica di Pic. Specifico per le pelli più delicate, è indicato soprattutto per ...

    scopri di più